Anello sardo regolabile con corbula

Vedi prossimo oggetto
Anello sardo regolabile con corbula
Anello sardo regolabile con corbula

Commenta

Commenta per primo questo oggetto!

Accedi o registrati se non hai ancora un account MissHobby.

Descrizione

Anello ''sa festa'' 30€

Rame smaltato e decorato con micropittura
Diametro corbula 14 mm
Peso 4.26g
Misura regolabile 16<

Amuleto e gioiello bene augurale, simbolo di benessere e prosperità.
Gioiello tipico Sardo presente in tutti i costumi sotto forma di corbula vera e propria, di bottone o di gemelli per la camicia (corbula decorata con foglie più o meno stilizzate, spire motivi floreali in filigrana e granuli).
Essa è composta da un filo granato o più che rigirati su sé stessi in piatto o semi piatto vanno a formare una sorta di cesta, appunto la corbula o crobua, cesta tipica di giunchi intrecciati dalla funzione di setaccio per il grano.
Il suo significato infatti è finemente legato alla figura di quest'ultimo, del grano e del lavoro che con esso si svolge dalla semina fino alla sua trasformazione in farina.

Curiosità: per tradizione nella dote nuziale doveva essere presente tutto il necessario per il setaccio e la lavorazione del grano, corbule (principalmente tre dimensioni, sa crobe manna, sa crobe e sa crobischedda), canestrelli (chirrigu, chirrigheddu, canischedda) e crivelli vari, senza dei quali la donna non poteva sfamare la propria famiglia in quanto non poteva lavorare il grano e preparare il pane, alimento indispensabile. Di conseguenza senza questo corredo non era pronta a maritarsi e tirar su famiglia.

Tag

Materiali

Ti piace? Condividilo!

Pagamento e Spedizione Metodi di pagamento Payment_type_1_a Payment_type_1_b
Spedizione
Tipo spedizione Spedizione singola Con altro oggetto
Standard 5,00 € 6,00 €
Tipo spedizione Spedizione singola Con altro oggetto
Standard 9,00 € 10,00 €
Informazioni sull'oggetto
Categorie : GioielliAnelliAltri materiali ID: 410150 Visite: 74
Questo sito utilizza cookie tecnici e di analisi, anche di proprietà di terze parti. Leggi l' informativa cookie .
OK