Porta candele in pasta di mais con gigli

Venduto da Inanna-art

Vedi prossimo oggetto
Porta candele in pasta di mais con gigli
Porta candele in pasta di mais con gigli Porta candele in pasta di mais con gigli Porta candele in pasta di mais con gigli Porta candele in pasta di mais con gigli Porta candele in pasta di mais con gigli

Commenta

Commenta per primo questo oggetto!

Accedi o registrati se non hai ancora un account MissHobby.

Descrizione

Porta candele in pasta di mais con gigli
GIGLI
Nelle rappresentazioni mentali più diffuse il raffinato fiore di giglio è quello bianco candido, dolcemente profumato in modo penetrante, eretto sull’alto stelo con portamento elegante, dai numerosi significati religiosi e culturali assunti in molte culture antiche, ma le varietà esistenti sono numerose e alquanto diverse per forma e per colore dei petali. Nella tradizione ebraica e cristiana, il giglio era sinonimo di gioventù, verginità e fertilità. Con l’avvento del Cristianesimo, il fiore bianco ‘Lilium candidum’ – che sbocciava nella tarda primavera e fioriva in estate – diventò conosciuto come ‘giglio della Madonna’, ‘giglio di San Luigi’, o ‘giglio di Sant’Antonio’, sinonimo di castità, purezza e virtù, come testimoniano le scritture della letteratura e l’iconografia religiosa. Il giglio come metafora di purezza e di innocenza spinse, in epoca vittoriana (1837-1901), a riproporne l’immagine in particolare sulle lapidi delle donne così come, ai nostri giorni, con questo fiore vengono adornate le tombe dei giovani.
Le realizzazioni differiscono nel prezzo a seconda del tipo di fiore richiesto.

Tag

Materiali

Ti piace? Condividilo!

Pagamento e Spedizione Metodi di pagamento Payment_type_1_a Payment_type_1_b
Spedizione
Tipo spedizione Spedizione singola Con altro oggetto
Standard 5,00 € 0,00 €
Tipo spedizione Spedizione singola Con altro oggetto
Standard 8,00 € 0,00 €
Informazioni sull'oggetto
Categorie : Per la casa e per teDecorare casaSoprammobili ID: 142186 Visite: 678
Questo sito utilizza cookie tecnici e di analisi, anche di proprietà di terze parti. Leggi l' informativa cookie .
OK